Possono essere ammessi a socio le persone fisiche e giuridiche, le società di ogni tipo regolarmente costituite, i consorzi, gli enti e le associazioni, che risiedono o svolgono la loro attività in via continuativa nella zona di competenza territoriale della Società.

Chi può farne parte

Per i soggetti diversi dalle persone fisiche si tiene conto della ubicazione della sede legale, della direzione, degli stabilimenti o di altre unità operative. Non possono far parte della Società i soggetti che:

  • siano interdetti, inabilitati, falliti
  • non siano in possesso dei requisiti di onorabilità determinati ai sensi di legge
  • svolgano, a giudizio del consiglio di amministrazione, attività in concorrenza con la società
  • siano, a giudizio del consiglio di amministrazione, inadempienti verso la società o abbiano costretto quest’ultima ad atti giudiziari per l’adempimento di obbligazioni da essi assunte nei suoi confronti

Formalità per l’ammissione a socio

Per l’ammissione a socio, l’aspirante socio deve compilare apposita domanda scritta, che debitamente sottoscritta può essere consegnata presso un qualsiasi sportello della BCC per l’inoltro al consiglio di amministrazione per la successiva delibera.

A seguito della delibera il nuovo Socio verrà avvertito tramite lettera
Per diventare socio è necessario acquistare:

  • minimo 15 quote per i nuovi soci
  • minimo 10 quote per i figli di soci

Per ogni azione acquisita si dovrà pagare il valore nominale (euro 32,55) e il sovrapprezzo ( euro 3,00).